Who are you guys?

Avaria motore ford fiesta



Se la tua vettura fatica ad accelerare, soprattutto in autostrada, o ci sono altri segnali che ti fanno capire che il motore non riceve sufficiente carburante, allora i condotti, il filtro, la pompa o gli iniettori della benzina potrebbero essere parzialmente otturati. Se il motore non si avvia del tutto, ecco qui qualche semplice metodo per controllare cosa sta causando il malfunzionamento.

Verifica il fusibile della pompa della benzina. Il problema a volte non è un malfunzionamento della pompa, ma un'interruzione di energia che l'alimenta. Consulta il manuale di manutenzione del veicolo per trovare la scatola dei fusibili e individua quello che protegge la pompa. Estrailo dal suo alloggiamento e controlla ogni danno; se è rotto o bruciato, allora significa che non è più funzionante. Se invece ti sembra in perfette condizioni, verifica il resto dei fusibili che sono connessi all'impianto del carburante e, nel caso sia necessario, provvedi alle opportune sostituzioni. Se tutti i fusibili sono integri, allora chiedi a un amico di accendere il motore mentre resti in ascolto per percepire il "clic" dell'innesto del relè.
  • Se devi cambiare un fusibile, verifica che quello nuovo abbia la stessa intensità di corrente elettrica: non installarne mai uno che sia tarato con un numero maggiore di ampere.
  • Se hai trovato un fusibile rotto, sappi che potrebbero esserci dei picchi di intensità di corrente e dovresti controllare i vari circuiti. Rimpiazza il fusibile bruciato e prova ad avviare ancora una volta il veicolo; se il fusibile si rompe di nuovo, ti trovi di fronte a un corto circuito che deve essere valutato da un professionista. Porta l'auto da un elettrauto per i dovuti controlli.
Controlla la tensione elettrica della pompa. Anche se l'impianto elettrico emette energia, non è detto che questa raggiunga la pompa, quindi devi controllare la tensione su questo elemento. Anche in tal caso, leggi il manuale del tuo veicolo per capire dove e come effettuare la misurazione.
  • Verifica la fonte della differenza di potenziale per capire se l'energia elettrica che esce dal fusibile raggiunge la pompa. Se quest'ultima non riceve corrente, allora controlla il circuito del relè della pompa, perché il problema potrebbe essere il relè stesso.
Controlla la caduta di tensione con un voltmetro . Accertati che il cavo dell'alimentazione mostri il pieno voltaggio e che quello di massa a terra confermi di essere ben collegato. Se questo test non segnala alcun malfunzionamento, è probabile che il danno sia a carico della pompa e dovrai sostituirla, anche se puoi procedere con altre verifiche più approfondite testando la pressione.
  • Se il voltmetro rileva più di 1 volt di differenza, potresti avere un problema di cavi corrosi oppure un'anomalia del circuito al polo positivo o negativo. Porta l'auto dal meccanico per qualche consiglio.